+ Add Critic Score

Submit a Critic Score

Score:

Name of Critic:

Close

Poggio Al Lupo. Tenuta Sette Ponti 2016

External Review:

A pretty red, boasting black currant, violet, cedar and tobacco aromas and flavors. Bright acidity and dusty tannins provide firm support. Fine length. Cabernet Sauvignon, Alicante and Petit Verdot. Drink now through 2020.

Add winemaker's notes
3.509 5 0.5
Average Rating Rate It Add
Tenuta Sette Ponti:
La Tenuta Sette Ponti si trova nel cuore del Chianti, in un suggestivo angolo di Toscana non lontano da Arezzo: è una delle proprietà della famiglia Moretti fin dagli anni ’50 quando l’architetto Alberto Moretti, attirato nella zona dalla ricchissima riserva di caccia e dalla selvaggina ivi presente (daini, cinghiali, fagiani, lepri e perfino cervi dal manto giallo)... Read more
La Tenuta Sette Ponti si trova nel cuore del Chianti, in un suggestivo angolo di Toscana non lontano da Arezzo: è una delle proprietà della famiglia Moretti fin dagli anni ’50 quando l’architetto Alberto Moretti, attirato nella zona dalla ricchissima riserva di caccia e dalla selvaggina ivi presente (daini, cinghiali, fagiani, lepri e perfino cervi dal manto giallo), acquista i primi 50 ettari direttamente dalle principesse Margherita e Maria Cristina di Savoia d’Aosta, figlie di Vittorio Emanuele III, Re d'Italia dal 1900 al 1946. A loro volta le due Principesse avevano acquistato la proprietà dal Gran Duca Leopoldo d'Asburgo, cui si deve la nascita della “Vigna di Pallino” a fine 1800. La vigna più antica risale al 1935 ed è da sempre chiamata “Vigna dell'Impero”: fu impiantata da Sua Altezza Reale Duca Amedeo d'Aosta, vice re d'Etiopia, e così chiamata per ricordare la vittoria della guerra d'Africa e la nascita dell'Impero Coloniale Italiano con la conquista dell'Abissinia. A tal fine il Duca incaricò lo zio Sua Altezza Reale Conte di Torino Emanuele Filiberto, Generale Designato d'Armata e Generale di Cavalleria, di seguire personalmente i lavori al fine di realizzare nel più breve tempo possibile la vigna. I lavori procedettero non senza difficoltà, a causa di un dislivello del 30% che costrinse ad un riempimento del terreno e ad un suo successivo terrazzamento, tuttora visibile, e terminarono nel 1939. Read less

Member Reviews for Poggio Al Lupo. Tenuta Sette Ponti

Add your review
Snooth User: lrgarza
778027257
3.50 5
Vintage: 2003 04/23/2011

Three and a half glasses


External Reviews for Poggio Al Lupo. Tenuta Sette Ponti

External Review
Vintage: 2012 08/23/2015

A pretty red, boasting black currant, violet, cedar and tobacco aromas and flavors. Bright acidity and dusty tannins provide firm support. Fine length. Cabernet Sauvignon, Alicante and Petit Verdot. Drink now through 2020.


External Review
Vintage: 2012 08/23/2015

Fresh blackberry aromas lead into lively fruit flavors, peppery spices and firm tannins. The fruit turns brambly on the second day, still juicy and fresh, with notes of grilled meat, dried herbs and freshly turned earth. This cuvée typically includes portions of petit verdot and alicante, but in 2012 it is pure cabernet sauvignon.


External Review
Vintage: 2008 09/23/2011

"The deep ruby red color is a prelude to an intense bouquet reminiscent of cherry


External Review
Vintage: 2007 08/19/2010

Dark and brooding in the glass, the nose is dominated by aromas of blackberry and black cherry and rounded out with notes of coffee, charcoal and a touch of wild herbs. On the palate, the tannins are soft and the purple fruit lingers through a preci... Alex Shaw. A Proprietary Blend wine from Tuscany in Italy. 2007 Sette Ponti Poggio Al Lupo 750ml


External Review
Vintage: 2006 05/19/2011

Blackberry, ripe strawberry and flowers on the nose. Full-bodied, with caressing tannins and a fresh finish. Polished and delicious. Cabernet Sauvignon, Alicante and Petit Verdot. Best after 2009.


External Review
Vintage: 2006 11/25/2009

Tenuta Sette Ponti Poggio al Lupo 2006 750ML


External Review
Vintage: 2006 01/03/2012

Sette Pontirsquo;s 2004 Poggio al Lupo is a blend of predominantly Cabernet Sauvignon with Alicante and Petit Verdot made at the wineryrsquo;s Maremma property of the same name. It presents a pretty, floral nose along with expressive, vibrant sweet dark fruit, showing excellent concentration and good underlying structure. The presence of slightly astringent tannins on the finish keep the score from going higher. Anticipated maturity: 2007ndash;2015.


1 2


Photos

1 2 3 4 5  ...  19

+ Add Image

Best Wine Deals

See More Deals

Cabernet Sauvignon Top Lists







Snooth Media Network